Skip to content
Ricerca Ricerca

La storia di STAEDTLER

Historische Bleistifte

La storia della nostra azienda è ricca di spiriti liberi che hanno messo in pratica le loro idee. Era il 1662 quando Friedrich Staedtler ebbe la sua idea che era libera da ogni convenzione. Contrariamente alle disposizioni del Consiglio di Norimberga, iniziò a produrre sia mine sia rivestimenti per matite, eliminando così la separazione tra la produzione della mina da parte dei tagliatori di biacca e la produzione del rivestimento in legno da parte dei falegnami. Così facendo, stabilì l'inizio di una produzione di matite autonoma ed efficiente nella città bavarese di Norimberga.

STAEDTLER Stammbaum

Per farlo, seguì la sua convinzione rimanendo fedele alla sua idea. Suo pronipote, Johann Sebastian Staedtler, inventò la matita colorata come la conosciamo ancora oggi, e la rese fruibile a un pubblico più vasto che andava ben oltre gli atelier degli artisti. Già all'inizio del XX secolo, i dipendenti erano al primo posto per l'allora amministratore delegato di STAEDTLER Rudolf Kreutzer. Aveva un occhio di riguardo anche per l’ambiente, e già nel 1909, durante un viaggio commerciale per STAEDTLER, in un rapporto scritto a mano osservò: "vaste distese della famosa sequoia californiana (…) subiscono consistenti sfoltimenti a colpi di accetta."

Oggi, STAEDTLER è uno dei principali produttori e fornitori mondiali di prodotti per scrivere, colorare, disegnare e modellare. Realizziamo idee che rendono i nostri prodotti più sostenibili, efficienti e duraturi. Il nostro obiettivo è aiutare le persone in tutto il mondo a realizzare le proprie idee e a condividerle. Per raggiungere questo obiettivo, i nostri dipendenti, oltre 2300 in tutto il mondo, lavorano ogni giorno per sviluppare i prodotti giusti.