Skip to content
Ricerca Ricerca

Immagini fai da te Boho

Immagini fai da te Boho
20 min Facile

Ami l'arte minimalista dello stile bohémien e vuoi creare le tue opere d'arte astratte? Nessun problema con la nostra guida!
Ecco alcune idee su come disegnare le tue immagini Boho.

Video tutorial

Materiale necessario

Di cosa hai bisogno

ProdottoCod. articoloQuantità
STAEDTLER® 3001 Penna a due punte acquerellabile - Astuccio con 18 penne a pennello acquerellabili a due punte in colori assortiti 3001 TB18 1
STAEDTLER® 949 Pennello ad acqua - Blister con 1 pennello con punta rotonda fine 949 BK-1-C 1
STAEDTLER® 989 Pennello sintetico - Blister 3 pennelli: punta 2 rotonda, punta 8 rotonda e punta 8 piatta. 989-SBK3-3 1

Hai bisogno anche di:

Blocco per acquerelli (ad es. formato A3), bicchiere contenente acqua, cornice adatta

Istruzioni passo - passo

Disegna motivi in stile boho: ecco la mini guida per creare le tue immagini

  1. Scelta delle forme: nel modello troverai alcune forme ideali per le decorazioni da parete in stile boho e facili da disegnare:
    •    Forme rotonde, simili a cerchi: ad es. cerchi, anelli, arcobaleni, archi, semicerchi, punti
    •    Forme simili alle lettere con curve morbide: ad es. C, B, E, S e T
    •    Forme angolari con curve: ad es. rettangoli, triangoli, quadrati
    •    Forme di figure: ad es. piante, fiori, foglie, caraffe, vasi, mezzelune
  2. Numero di forme: si ottiene un aspetto particolarmente armonioso combinando le forme in un numero dispari, ad esempio di 3 o 5.
  3. Disposizione delle forme: si consigliare di fare prima uno schizzo a matita su un piccolo foglio di carta. Qui puoi provare quali forme si adattano bene all'immagine, in quali dimensioni e in quale posizione. Le forme possono anche sovrapporsi. Assicurati che le superfici non siano troppo lontane l'una dall'altra, altrimenti potrebbero apparire disgiunte e scollegate tra loro. Nella disposizione puoi lavorare bene con la regola dei terzi: Dividere l'immagine in nove parti uguali e tracciare due linee orizzontali e due verticali. Su queste linee è possibile posizionare perfettamente le forme e una forma principale, ad es. su un "incrocio". L'immagine risulta perfettamente equilibrata mettendo, ad esempio, una superficie più grande nell'angolo in alto a destra e una forma più grande nell'angolo in basso a sinistra.
  4. Scelta dei colori: come per le forme, è preferibile lavorare con 2 o 3 colori principali (ad es. colori complementari) ed eventualmente altre gradazioni di colore.
  5. Prima di scegliere: riflettere da quale superficie colorata si desidera cominciare. Le aree chiare possono essere ripassate in un secondo momento, mentre per le aree scure potrebbe essere necessario una sfumatura.

Dipingere da soli motivi astratti: Istruzioni passo - passo

Iniziare con le linee esterne della forma astratta e disegnarle sulla carta da acquerello con la punta fine della penna acquerellabile a due punte. Dopodiché, colorare completamente il motivo sulla tela con la punta del pennello più larga. 

A questo punto dipingere il motivo acquerellandolo. Per farlo, utilizzare un pennello ad acqua o un classico pennello sintetico. Colorare la forma minimalista interamente con acqua e lavorare semplicemente con un po' più d'acqua in alcuni punti per ottenere un effetto acquerellato maggiore.

Ripetere i passaggi precedenti per ogni motivo finché l'opera non è finita. Se si disegna un'area che si sovrappone, lasciare che l'area sottostante si asciughi completamente per evitare che i colori si sovrappongano. Assicurarsi che la superficie sottostante abbia una tonalità più chiara, in modo che possa essere colorata con un buon coprente.

Adesso non hai tempo?

Scarica l'articolo in PDF!

Articolo (PDF)

Potrebbe interessarti anche: