Skip to content
RicercaRicerca

FIMO - Consigli per la finitura

Sugestões para enriquecer as suas obras de arte FIMO

Graziosi vasi, articoli per decorare la casa in ogni stagione o stupendi gioielli: la pasta modellabile FIMO si trasforma nelle opere d’arte più disparate. La finitura d'effetto delle opere con foglia di metallo o polvere metallizzata crea un particolare elemento di richiamo. Scopri ora alcuni consigli preziosi per rifinire il FIMO e dare un tocco davvero lussuoso.

Consigli per la finitura di FIMO -Tutorial FIMO BASICS (italiano)

Modellare il FIMO con diverse decorazioni sulla superficie

Nell'ottica di una tendenza fai da te sempre più in voga, con la pasta modellabile FIMO si possono creare gli articoli più diversi per la tua casa, gioielli per un look perfetto o graziosi articoli regalo. Con la finitura d'effetto sulla superficie, si conferisce uno stile unico e personale ai pezzi in FIMO. È molto semplice e lo si può fare con:

  • Foglia di metallo FIMO
  • Polvere metallizzata FIMO

Rifinire il FIMO con la foglia di metallo

La foglia di metallo FIMO conferisce alle creazioni una finitura molto speciale: la foglia di metallo è disponibile nei colori oro, argento e rame. Non appena viene applicata sulla superficie dei pezzi in FIMO, conferisce un aspetto lucente e raffinato. La foglia di metallo può essere applicata sia sul FIMO non indurito che sulla pasta modellabile indurita.

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO non indurito con la foglia di metallo

Per decorare il FIMO non indurito con la foglia di metallo, bisogna procedere come segue:

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO non indurito con la foglia di metallo - 1

Per prima cosa, si prende un pezzo sufficientemente grande di pasta modellabile FIMO e la si ammorbidisce impastando.

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO non indurito con la foglia di metallo - 2

Questo pezzo viene ora modellato per ottenere un oggetto, ad esempio una pallina, se si vogliono creare perle gioiello di FIMO.

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO non indurito con la foglia di metallo - 3

Successivamente il pezzo modellato di FIMO può essere premuto sulla foglia di metallo nei punti desiderati. Questo procedimento deve essere svolto con cautela, per non deformare l'oggetto modellato.

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO non indurito con la foglia di metallo - 4

Una volta applicata la decorazione per la superficie FIMO, l'oggetto va posizionato sulla carta da forno e indurito nel forno a 110°C, per 30 minuti.

PreviousNext

Consiglio: Una descrizione dettagliata di ciò che devi sapere prima di iniziare a lavorare con il FIMO, è disponibile nel nostro manuale "5 cose da sapere per iniziare a lavorare con il FIMO".

Modellare il FIMO: rifinire il FIMO termoindurito con la foglia di metallo

È anche possibile indurire prima l'opera d'arte nel forno e poi rifinirla con la foglia di metallo in modo creativo. In questo caso bisogna procedere come segue:

Innanzitutto si modella la forma base che deve essere decorata con la foglia di metallo FIMO.

Successivamente si indurisce la forma base nel forno.

Una volta raffreddato l’oggetto, si applica con l'aiuto di un pennello il “ collante per foglia di metallo“ sui punti che devono essere rifiniti.

Consiglio: Puoi scegliere di rifinire superfici di dimensioni diverse. Con un pennello sottile puoi applicare delle scritte sulla superficie modellata. La scritta rifinita con foglia di metallo risalta particolarmente su uno sfondo contrastante e ha un effetto molto raffinato.

A questo punto si deve lasciar agire il collante per 15 minuti.

Ora bisogna posizionare la  foglia di metallo FIMO e premere delicatamente con un pennello per stencil.

Utilizzando il pennello, è possibile staccare la foglia di metallo dai punti su cui non è stato applicato il collante.

Ora bisognerebbe verniciare l'opera con la "vernice per foglia di metallo“, in grado di proteggere la superficie.

PreviousNext

Rifinire il FIMO con la polvere metallizzata

Un'altra possibilità per abbellire i pezzi in FIMO è utilizzare la polvere metallizzata. Per fare ciò, la pasta FIMO deve essere prima modellata: la pasta può essere stesa per formare un foglio liscio con il rullo acrilico della gamma di accessori STAEDTLER.

I motivi a tema FIMO servono a lavorare la superficie. Le decorazioni per la superficie sono disponibili in otto tipi diversi, che consentono di realizzare motivi di mosaici orientali, motivi in legno o pelle e molti altri ancora. Per le superfici lisce consigliamo di utilizzare una macchina stendi FIMO, mentre nelle superfici arrotondate i motivi a tema si possono imprimere molto facilmente con i pollici.

Consiglio: Se pulisci gli stampi con un panno umido prima dell'utilizzo, i motivi rimarranno impressi molto più chiaramente sulla superficie. Inoltre, in questo modo, lo stampo si stacca più facilmente dalla pasta modellabile, senza danneggiare la creazione artistica.

FIMO con la polvere metallizzata

La polvere viene poi applicata con il dito sulla sfoglia FIMO non indurita e con il motivo già impresso. Si consiglia di mettere un po' di polvere in una scodella e applicare la polvere metallizzata sulla superficie con parsimonia. Le dita devono essere tenute diritte, in modo tale che la polvere aderisca soltanto sui punti sporgenti e non nelle cavità dei motivi.

Consiglio: Poi puoi creare molto facilmente motivi diversi con gli  stampini FIMO e farli indurire nel forno come d'abitudine.

Importante: La vernice speciale dovrebbe essere applicata sopra la polvere metallizzata FIMO, per proteggere la superficie e mantenere a lungo la finitura.

FIMO con la polvere metallizzata

A quali tipologie di FIMO sono adatte le decorazioni sulla superficie?

La finitura d'effetto con foglia di metallo o polvere metallizzata è adatta a tutte le tipologie di FIMO:

Dopo aver abbellito i pezzi in FIMO, ci si deve sempre ricordare di fissare le finiture con la  vernice speciale. Questa protegge la superficie e allo stesso tempo conferisce un aspetto speciale alle creazioni: si può scegliere tra una vernice lucida, che garantisce superfici brillanti e una vernice opaca, con cui la superficie assume un chiarore latteo.

Potrebbe interessarti anche: